martedì 15 maggio 2012

Pensieri condivisi


Perdonatemi davvero se non compaiono tanto spesso i miei scritti ma il tempo è tiranno e io sono decisamente presa dal lavoro.

Volevo però invitarvi a condividere i vostri pensieri, le vostre fantasie, capire quali sarebbero i vostri primi desideri se vi capitasse l’occasione di condividere una serata con un’altra coppia, una serata particolare con le inibizioni lasciate fuori dalla porta.
Sapere insomma cosa solleciterebbe il vostro cuore e la vostra mentre in compagnia di una coppia desiderosa di vivere emozioni nuove.
I miei credo che li abbiate già compresi da tempo.

Esprimetevi dunque, non volgarmente o banalmente ma sinceramente perché in quei momenti tutto diventa lecito:

23 commenti:

  1. Metterci in cerchio seduti per terra e masturbarsi con una bella musica dolce in sottofondo, questo è il primo pensiero.

    Una tua fan

    p.s. carine le foto.. sei tu?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensiero davvero dolce e nello stesso tempo intenso, la musica? Credo che la migliore saranno i vostri mugolii se davvero vi lascerete andare.

      p.s. le foto? Shhhh lascia spazio alle tue fantasie

      Elimina
  2. prima di tutto ti faccio i complimenti per il blog, ogni tanto vengo a leggere e mi piace molto. Le storie erotiche (vere) scritte da una donna sono quanto di meglio si possa trovare su questo tipo di siti.
    Vengo al tuo desiderio...premetto che un rapporto con un altra coppia per me sarebbe il massimo e richiestolo a mia moglie, non sono stato mai accontentato. lei è molto gelosa e non accetterebbe mai di vedermi a letto con un'altra donna. E' la sua personalità e la rispetto, non sono mai stato a letto con altre donne e penso che sarà per sempre così.
    ma se dovessi volare con la fantasia, mi vedrei in un club per scambisti del Nord Europa o dell'Est tipo repubblica slovacca. Lì le coppie sono aperte e non esistono pregiudizi di stampo cattolico. Prima di tutto porterei mia moglie in una piscina molto calda, ovviamente nudi, per farla rilassare in presenza di altre coppie nude, che devono essere giovani e prestanti. Poi un abbraccio in un accappatoio rilassante, voglio che si senta a suo agio. Desidero per lei una stanza molto riscaldata, candele e luci soffusissime...a nostra disposizione una bella coppia, con lei bionda e bisex. Mi piacerebbe vederle iniziare con quella donna che titilla la figa imperiale di mia moglie, con sapienti leccate; nel frattempo desidero che mia moglie faccia rizzare bene l'uccello del marito di questa donna. Sdraiato anche lui in una bella ammucchiata. L'orgasmo di mia moglie deve arrivare intenso e fortissimo ma so che lei pluri-organsmica, vorrà il cazzo dentro. A quel punto sarà il giovane superdotato e resistente a montarla, mentre la sua donna lubrifica il tutto stando sotto la coppia. Deve durare tanto, voglio la completa eccitazione di mia moglie e a quel punto, non esiterò a farmi cavalcare a smorzacandela della donna giovane. Desidero che il tutto duri molto, diverse ore e anche tutta la notte. Se necessario voglio l'intervento di altri uomini, rimasti in disparte, che leccheranno i capezzoli di mia moglie, il suo clitoride e i suoi piedi. Al termine la scoperanno a turno, con me semplice marito voyeur, ormai soddisfatto dalla prima donna che ho chiavato. Se da lei richiesto ci sarà una duplice penetrazione, sarà così iniziata ai piaceri dell'anale.
    Questo è tutto, se così si può dire, vorrei da te un giudizio...
    un caro saluto
    Juanito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Juanito,
      premetto che non darò mai giudizi semmai opinioni,
      devo dire che non manchi di iniziativa, sei creativo e sapresti organizzare qualcosa di davvero originale dedicato a lei.
      Mai dire mai Juanito, le persone cambiano opinioni se prese al momento giusto, te lo dice una donna che prima dava di schiena al suo uomo, quando offriva la sua bocca per certi giochini, perché si considerava timida e casta.

      In bocca al lupo... e spero anche a lei

      Elimina
  3. ti ringrazio per la risposta e ti mando un abbraccio,
    sei formidabile!
    Chissà, magari qualcosa cambia...
    anche se il tempo scorre inesorabile ;-)
    Però una tua opinione la accetto, anzi la esigo volentieri.

    crepi il lupo.
    J.

    RispondiElimina
  4. Beh io fino a un po' di tempo fa avevo le fantasie che ogni uomo credo possa avere: il sesso con due donne.
    Curiosamente però...mi piacerebbe avere due donne non perché si occupassero di me ma io e una della due che ci occupiamo dell'altra.
    Poi, ma credo mi ci vorrebbe qualche drink alcolico, tutto il resto...privè, scambio di coppia ecc...

    Sai cosa?
    Che tempo fa ho trovato una ragazza che si disse pronta a soddisfare ogni mia fantasia...ma dopo la prima notte insieme è diventata lei la mia sola fantasia.

    Magari...col tempo...mi tornerà la voglia di qualcosa in particolare e cercherò di soddisfarla...

    Sono una palla eh...nemmeno una porno-fantasia :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perchè siamo così pessimisti Cunni?
      si tratta solo do trovare l'interruttore che accende la luce nella stanza buia, tasta le pareti con impegno e vedrai che lo troverai.

      Elimina
  5. sì, anch'io ardo nell'esprimere il desiderio che c'è in me: chi si ricorda del teorema di Pitagora?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il teorema lo ricordo in linea di massima ma Pitagora parla di un triangolo io invece di due "triangoli"... che solo le donne posseggono.

      Elimina
    2. bravaaaaaaa!!!! Quanto avevi in geometria?

      Elimina
  6. il bello del sesso...a due...a tre...a quattro ....o a dieci ....è che quello che viene viene.....
    fare previsioni o altro sminuisce la spontaneità del momento....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Kamala,
      siamo davvero sulla stessa lunghezza d’onda, il sesso non si programma, tutto viene da sé quando si diventa una cosa sola.

      Ti bacio

      Elimina
  7. Dico la mia

    Vedo che sono solo gli uomini a partecipare quindi dico anche la mia per invitare le mie simili e rispondere ai quesiti di Juanito…
    Trovo edificante avere lei che si dedichi a me mentre io mi impegno con gli uomini, apprezzo anche quando lei mi permette si assecondarla mentre gli uomini stanno su di me.

    Sottolineo però che non ci vuole competizione ma complicità, dev’essere a tutti gli effetti un gioco di società dove tutti sono protagonisti occupando il proprio ruolo, ruolo che può variare continuamente.

    Per chiudere dico per esperienza che quando le donne scambiano effusioni davanti ai mariti o compagni è sempre un bello spettacolo da offrire agli uomini, senza necessità di essere bisessuali perché quando facciamo cadere le maschere e siamo noi stesse tutto viene da sé creando un effetto domino… in quei momenti una donna etero può trovare meraviglioso anche baciare le grandi labbra della compagna di letto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. accipicchia, ho la pelle d'oca

      Elimina
    2. mi piace l'evocazione dell'effetto domino...ed hai perfettamente ragione, non è necessario parlare di bisex. Anche se devo dire che mia moglie tempo fa ha avuto proposte delicatissime, dolci e mai pressanti da una ragazza più piccola di lei, lesbo dichiarata. Beh non so cosa avrei dato per vederle a letto insieme, lei non se l'è sentita di "provare" (purtroppo), ma pur di vederla trasgredire accetterei di buongrado di mettermi da parte.
      Come ha detto giustamente kamala, a 2, 3 o 4, conta relativamente poco, l'essenziale è ciò che si prova durante il viaggio, non la meta del viaggio (eeh lo so, frase banalotta ma che rende l'idea !).
      continuo nella lettura del tuo bellissimo blog.
      Un libro aperto e soprattutto, vero.
      Juanito

      Elimina
    3. Ritengo sia sacrosanto non forzare mai questi giochi perché se il desiderio non è reciproco rischiamo di fare danni permanenti, forse non era il momento giusto per aprire i balli. In bocca al lupo Juanito.

      Elimina
    4. eh...cara...sono 5 anni ormai che aspetto il momento giusto e se tanto mi dà tanto, c'è ben poco da fare. Tutti mi incoraggiano ma io ho già tirato i remi in barca già da un pezzo.
      Provo a scriverti...
      Juanito

      Elimina
  8. E' una fantasia ricorrente il pensare la mia compagna mentre si destreggia con altri autorevoli membri oltre il mio medesimo. Inappagata, ma chissà, mai dire mai...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esperienza mai vissuta nemmeno io, ritengo già impegnativo manovrarne due, immagino con tre. Comunque come dici tu Carlos… mai dire mai.
      Ho conosciuto però coppie che hanno condiviso giochi analoghi e lui ha preferito esser solo contemplativo per godersi lo spettacolo, sicuramente appagante.

      Elimina
    2. Sì, mi stuzzica anche così e potrei "distrarmi" fotografando o filmando, ma... non so se potrei resistere e non unirmi al gruppo gaudente. :)

      Elimina
  9. noi due abbiamo bisogno di situazioni e persone che siano stimolanti anche per la nostra corteccia cerebrale e non solo per l'ipotalamo, e questo complica un po' le cose. condicio sine qua non e assolutamente prioritaria è l'assenza di competizione tra i maschi - non esiste altro di più ammosciante, crediamo - se poi ci fosse, se non proprio amicizia, perlomeno un po' di complicità, meglio; da lì in avanti, ogni opzione diventa praticabile, non è la fantasia quella che manca...

    RispondiElimina
  10. Cara Chiara,
    la mia fantasia è probabilmente quella di molti uomini bisex, cioè un gioco di due coppie in cui tutti siano bisex. Nello specifico è più un gioco di specchi a intrigarmi: mentre mia moglie gioca con una sua amica, io gioco con il suo compagno.

    Buon anno!
    Paolo

    P.S.
    il tuo blog è bellissimo

    RispondiElimina
  11. Dimenticavo, un'idea della mia fantasia (anche se un po' diversa) è descritta in un racconto che avevo pubblicato su raccontimilu un po' di tempo fa:
    http://raccontimilu.com/viewstory.php?sid=18636

    RispondiElimina