lunedì 12 settembre 2011

Visto uno... visti tutti


Sono davvero indignata, indignata e disgustata per l’immagine che il pianeta hard ha creato su noi donne.
Ieri sera cazzeggiavo in rete e ho sfogliato una manciata di video definiti porno.
Li considero di una noiosità estrema, tutti uguali, cambiano i soggetti, cambiano le tette, cambiano le attrici (se così possiamo definirle) ma la trama è sempre la stessa, e trama è una parola grossa.

Ne ho guardati tre etero, donna vestita sul letto, lui che arriva e senza dir nulla glielo sbatte in bocca, lei succhia e si masturba, poi lui  inizia a sfiorarle la vagina, tassativamente rasata e messa a puntino, e al primo contatto lei inizia a urlare come una matta perché sta godendo…. Ma per favore!!
Secondo video, lei sul divano, lui si avvicina e lei sorride, non si conoscono, passano trenta secondi e lei è già alle prese con l’uccello XXL, tette taroccate e rifatte 3 volte e così via anche con il terzo.

Cambio categoria e apro quello saffici… due strafighe sul divano che prima rispondono ad alcune domande banali e poi iniziano a slinguare, una scopre i seni all’altra e li prende in bocca, l’altra la imita, poi una apre le gambe all’amica che guarda caso è senza intimo e tuffa il viso sulle labbra, anche quelle rasate, due slappatine e l’altra sembra una posseduta che gode come una cagna, copia e incolla sul secondo e sul terzo video.
Ma siamo diventate tutte strumenti? Bambole gonfiabili dove lui o lei accende l’interruttore e noi iniziamo a godere?

Che fine ha fatto la dignità di una donna?
Sono indignata perché se davvero il mondo hard fa soldi a palate producendo queste stronzate allora siamo messe davvero male, che fine ha fatto la donna che prima di accettare un rapporto sessuale valuta il modo fare dell’altra persona, valuta il suo corteggiamento e se ne vale la pena di aprire le gambe per lui o per lei?
Preferisco di gran lunga quelli amatoriali, dove lei sovrappeso e con i seni cadenti si lascia andare e sta al gioco che il partner crea al momento, che sorride e scherza mentre lui si impegna a stimolare il clito o i capezzoli, apprezzo i video dove la donna è orgogliosa di avere una figa nera con peli ribelli e la compagna le accarezza la vulva mentre dialogano mettendoci il giusto tempo per portarla vicino all’orgasmo.

Metto al primo posto infine quei video amatoriali girati con il cellulare da coppiette di giovani inesperti, ragazze alle prime armi che vanno scoprendo insieme il loro corpo, video girati in casa mentre i genitori sono andati a farsi una serata con gli amici.

Anche lui ed io abbiamo girato qualcosa di dilettantesco nel corso degli anni ma vi assicuro che dei nostri non esiste un video simile all’altro, le trame cambiano continuamente, certo non avrò i seni con la quarta o il culo a mandolino ma non esistono recite quando vengo.

25 commenti:

  1. Concordo. Soprattutto sulla conclusione: niente recite. Non sono i fisici prorompenti, femminili e maschili, a rendere un orgasmo superfantastico... è la complicità.

    RispondiElimina
  2. Semplicemente fantastica, una vera femmina, semplice, ma efficace, molto probabibilmente bellissima soprattutto dentro...
    ti leggo con immenso piacere.....

    ciao

    RispondiElimina
  3. Hai ragione! sfida il porno web con il tuo video postalo!

    RispondiElimina
  4. Vedere la propria donna (bella mora ruspante)che gode in maniera autentica?..non c'è prezzo!
    Per tutto il resto c'è youporn!!!

    RispondiElimina
  5. leggendo il post mi sono sentita quasi a mio agio

    RispondiElimina
  6. mi fa piacere fabrax, mi piacerebbe una volta riuscire a togliere anche il "quasi".
    un bacio

    RispondiElimina
  7. Neo!!!
    Furbacchione :-)
    esistono cosa da condividere ma quelli non rientrano nella lista.

    RispondiElimina
  8. la maggior parte degli attori e delle attrici di talento hanno comune denominatore, quando gli si chiede come è stato girare una scena di sesso e di come si sono sentiti, rispondono che sono i momenti meno erotici di quanto si possa immaginare. Michael Fassbender vincitore della coppa Volpi alla mostra cinematografica di Venezia è uno di questi. Morale della favola, girare una scena d'amore completamente nudi è difficile. Un bacio anche a te... tra i capelli

    RispondiElimina
  9. sono daccordissimo con te Fabrax, si è arrivato a dire che Moana detestasse il sesso nonostante fosse una star su quel campo.
    scrivimi in pvt fabrax, ci terrei a scambiare 2 parole con te.

    Grazie per il bacio bimba, contraccambio volentieri, specialmente se i tuoi capelli sono lunghi e arrivano a coprirti i glutei ;-)

    RispondiElimina
  10. Nella foto che hai postato...sei uno spettacolo...amatoriale!!!

    RispondiElimina
  11. non ho mai portato i capelli lunghi, al massimo fino al collo. Se vuoi inviarmi una poesia il mio indiriss è:

    ventodicaduta@hotmail.com

    RispondiElimina
  12. E' tutto vero quello che dici..
    Infatti leggevo che il porno fatto da attrici strafighe e rifatte e attori con la mazza da baseball è in netto calo proprio a causa dei vidioclip amatoriali..quelli genuini fatti in casa.
    Non a caso in tutti i siti porno l' archivio + cliccato è l' amatoriale.
    Il "problema" è che gli addetti ai lavori ora producono dei finti amatoriali investendo mooolto di meno e guadagnando di +.
    Chi ci rimette?
    Gli attori strafighi e le attrici strarifatte che fino a qualche anno fa erano strapagati.

    Ciao

    RispondiElimina
  13. Chi se ne frega di chi ci guadagna e di chi perde!

    Non spendo molto tempo a cercare film porno, se proprio "devo" cerco su youporn qualcosa "fatto in casa" che sono + veri o se proprio voglio dedicarmi qualche minuto particolare vado su cam4.com (gratis!) dove le ragazze si divertono a far eccitare i gli spettatori/spettatrici con...
    che cmq è tutto vero in tempo reale!

    RispondiElimina
  14. Mah! Io non ne ho visto uno.

    Li ho visti tutti.

    RispondiElimina
  15. Vorrei commentare anch'io , visto che questo pare un argomento di portata Universale ... :-D
    Io credo che si tratti solo di " prodotti commerciali " e come tali vadano considerati .. non si mette in discussione la formula della CocaCola , se si vende bene ed i clienti soddisfatti ne amano il sapore !!!
    Certo the RealThing é un'altra cosa .. ;-P
    Idem per il Sesso !

    P.S. Quello che mi stupisce veramente é ... che il mio " Segretario-Onorario " si permetta di lasciare commenti anche qui , senza la mia autorizzazione , ehh nonsó ? -.-

    RispondiElimina
  16. per quanto mi riguarda, se proprio devo utilizzare dei prodotti hard, pure io prediligo l'amatoriale proprio perché più puro.
    il mondo dei professionisti non fa comunque soldi a palate. e forse proprio per le ragioni che sostieni tu... :)
    un consiglio se vuoi vedere qualcosa di più decente, cerca il regista Michael Ninn.

    RispondiElimina
  17. yes, sfida :D

    complimenti per il blog...

    ciao

    Mike

    RispondiElimina
  18. Quegli occhietti da sparviero sono inquietanti. Prego specificare meglio e in separata sede mansioni ed uffici dell'S.O. perchè non li conosco. Mi asterrò e chiederò autorizzazione ad ogni sospiro.

    RispondiElimina
  19. Amen.
    Concordo quando dici che è più divertente vedere un porno amatoriale con corpi anche imperfetti se vuoi ma veri.
    il porno "hollywoodiano" è patetico, noioso...con buona pace di Rocco Siffredi e colleghi che hanno sempre criticato il porno amatoriale.

    RispondiElimina
  20. L'industria pornografica è così. Ma grazie a dio si sta muovendo qualcosa di diverso: l'idea di nudità non perfetta e spesso non maliziona. Ci sono esempi di "indie porn" o chiamalo come vuoi che vanno in una direzione decisamente più interessante del porno industriale e siliconato

    RispondiElimina
  21. se ti può interessare...

    http://nessunsbaglioevidente.blogspot.com/2011/08/nicole.html

    RispondiElimina
  22. Il post piu' bello che ho letto e completamente condiviso.
    Ti rinnovo i miei complimenti per il "sincero" erotismo che emani...
    Non credo che sarà possibile ammirare qualche tuo video ma è facilmente immaginabile che avventurarsi nella valle delle tue gambe sia un'esperienza esaltante, eh eh eh.

    Ciao ciao, Lo Gnolo.

    P.S. mi permetto di farti presente che all'indirizzo mail "fotoperkiara@yahoo.it" ti ho scritto per farti presente una cosa personale.
    Riuscirai a darci un'occhiata e magari rispondermi?
    Grazie sin d'ora!

    RispondiElimina
  23. fabrax

    questo è un blog che è nato prima degli altri ma sono indecisa se chiuderlo o lasciarlo sospeso a mezz'aria

    RispondiElimina
  24. hai ragione.sono squallidi..

    RispondiElimina