venerdì 8 aprile 2011

Chi sei tu?

Chi sei tu? Chi sei per definirmi puttana, per considerarmi una donna facile solo perché espongo ciò che mi appartiene?
Ti pronunci persona fedele e nel mentre bazzichi volutamente in queste pagine per rilevare immagini senza veli e tradisci nei tuoi pensieri all’insaputa di lui.

Cosa ne sai tu di passioni e di emozioni? Critichi il mio modo di fare, non approvi che io lo faccia davanti a lui, a lei… a loro, mentre persone come te lo fanno invece di nascosto nel bagno dell’azienda o in un luogo isolato e poi tornano a casa la sera per baciare il consorte sentendosi con le carte in regola.
Chi sei tu per sentenziare queste cose su di me? Tutto ciò che accade in me io lo condivido con lui, lui sa, lui mi sostiene perché comprende le mie passioni, non esistono segreti in noi.

Io non sono in vendita e non mi vergogno di esser troia con lui, ruolo d’altronde di ogni donna che ama il proprio uomo, non mi giudicare se non sai definirmi la parola passione.

Quando stasera tornerai a casa non scaldare solo la sua pietanza, impara invece a scaldare il suo sangue condividendo con lui emozioni. Il sesso è per tutti ma non tutti sono per il sesso… quello vero.

La prossima volta abbi il coraggio di pubblicarle nel blog le tue opinioni e non mandarle in privato.
Chiara

15 commenti:

  1. Siamo alle solite: sentenze, sentenze e ancora sentenze! Cheppalle!

    RispondiElimina
  2. Ben detto Chiara, ognuno è libero di fare quello che vuole, se non ti piace un blog non lo vai a leggere.

    RispondiElimina
  3. Perchè Chiara tutto questo? Che è accaduto di preciso?
    Se ti va di parlarne...mi interessa...ciao un abbraccio...

    RispondiElimina
  4. credo che i (finti) moralisti siano in fondo tutte persone con qualche problema personale irrisolto.
    E scaricano sugli altri le loro frustazioni.

    RispondiElimina
  5. mai giudicare, mai, mai, mai!!!..
    ogni persona deve essere libera di fare quello che vuole. (sempre nel rispetto suo e del prossimo, ovviamente) ...
    ciao

    RispondiElimina
  6. come al solito anche in questo caso hai saputo cogliere il giusto senso delle cose!
    Sono d'accordissimo quando dici di non inviare messaggi privati ma di criticare apertamente! Ma fidati non lo otterrai mai, perché chi vive questa ipocrisia, non si esporrá mai.

    Lupin332

    RispondiElimina
  7. Il sesso è per tutti ma non tutti sono per il sesso...
    Bellissima frase, niente di più vero.
    Invidio la complicità e la passione che lega te e il tuo compagno.
    Come mi piacerebbe fosse così anche per me; potrebbe essere colpa mia che non ho mai saputo "toccare quelle corde" per far risuonare la passione con la mia compagna.
    Grazie Chiara.
    elleci

    RispondiElimina
  8. Perdonatemi per lo sfogo, è che ho sempre stimato coloro che parlano apertamente dicendo la loro e permettendo così agli altri di ribattere eventualmente le opinioni.
    Non ho mai cancellato nessun commento, il bolg serve principalmente per questo, chiedo quindi che non mi si venga a bussare alla finestra, ditemelo in piazza.

    RispondiElimina
  9. la madre degli imbecilli è sempre incinta

    RispondiElimina
  10. Purtroppo cara Chiara viviamo in un mondo di ipocriti, non tutti hanno il coraggio di parlare di sesso con assoluta normalità come tu sai fare benissimo ti ammiro tanto. Margò.

    RispondiElimina
  11. .....non ti curar di loro ma guarda e passa.....Vivi la tua vita in piena libertà
    Sorrisi per il tuo week end...E.

    RispondiElimina
  12. come ti capisco....!!!!!
    nelle foto sei tu?

    RispondiElimina
  13. sì Kamala, in questa sono io e anche in quelle di alcuni post, non tutte però

    RispondiElimina
  14. credo che ci sia poco da commentare.
    non pensarci troppo.
    Kirk71

    RispondiElimina